sabato 5 aprile 2014

La Primavera è la stagione ideale per programmare un Bebè

La primavera è la stagione ideale per chi vuole programmare una maternità. Anche quando la gravidanza tarda ad arrivare, infatti, non significa necessariamente avere problemi di fertilità: "A volte è sufficiente cambiare l'alimentazione o il proprio stile di vita per aumentare le probabilità di rimanere incinta. E sfruttare il cambio climatico assicurato dalla primavera, che migliora l'ovulazione", ha affermato il ginecologo Andrea Fiaccavento, specialista nei problemi di endometriosi.
Oltre ad approfittare dei primi caldi dei mesi primaverili, che stimolano il desiderio sessuale e l’ovulazione, i ginecologi suggeriscono di seguire con cautela  consigli se si vuole programmare un figlio. 

Niente stress, 
A volte la ricerca di una gravidanza può diventare molto stressante per la coppia. Questa condizione è la nemica numero uno del concepimento per tanti motivi: lo stress infatti allontana il desiderio sessuale, può causare l'alterazione della produzione ormonale e ritardare l'ovulazione. Il consiglio è di evitare le situazioni di stress e di non farsi prendere dall'agitazione se non si rimane incinta al primo tentativo.

Pensare alla salute
Per ospitare un'altra vita il corpo deve essere in ottima forma. Per questo motivo sono banditi alcol, fumo e vita sedentaria.

Dieta sana ed equilibrata
Quando si decide di avere un figlio è importante rivedere le abitudini alimentari. I problemi di peso infatti hanno importanti ripercussioni sulla fertilità. La salute ginecologica di una donna non può prescindere dallo stile di vita e dall' alimentazione. La dieta deve essere infatti equilibrata con tanta frutta e verdura.

e se il tempo lo permette un bel fine settimana per schiarirsi le idee.

La redazione Il Papavero Magazine
   G.R.