lunedì 4 dicembre 2017

PALERMO DI NOTTE

Continua il progetto di alternanza scuola-lavoro dei ragazzi della IV C del liceo classico G. Meli di Palermo con la realizzazione di un palinsesto radio-televisivo sotto la regia della signora Giusy Randazzo. Gli studenti, sempre più affascinati da questo mondo, sono impegnati in una serie di iniziative che li porterà a cimentarsi e confrontarsi con esso. Lavoreranno sia nello studio di proprietà della signora Randazzo, in cui saranno a diretto contatto con le strumentazioni tecniche, sia in esterno, avendo come scenario la splendida città di Palermo.
A tutti è nota la vita frenetica e movimentata che oggi Palermo è in grado di offrire, sebbene ciò la porti ad essere soggetta a diverse critiche, ma non bisogna scordarsi delle bellezze culturali e artistiche che la rendono unica e grazie alle quali, il prossimo anno, sarà protagonista assoluta come Città della Cultura 2018. Ma lo scenario che la rende un vero e proprio sogno è quello della “Palermo notturna”, che conquista sia i cuori dei più giovani che degli adulti.
Ma conosciamo realmente tutti i segreti che questa città nasconde di notte? Da Monte Pellegrino è possibile ammirare un panorama mozzafiato che le luci della città ammantano di fascino. Ma ciò che rende Palermo una città degna di ammirazione sono sicuramente il Teatro Massimo, il Teatro Politeama, la Cattedrale, il Palazzo dei Normanni e la Cappella Palatina, che rendono particolare l’atmosfera serale.
Dalla piazza San Domenico, su cui si affaccia l’omonima chiesa, si diparte la Vucciria, che, sebbene abbia perso le antiche dimensioni di storico mercato rionale, con la sua intensa movida, fra street food e calici di vino, non smette di emanare il suo antico fascino.
L’immagine che resta nella mente nella via di ritorno, è quella di una città che, seppur travagliata da problemi di svariata natura, pulsa incessantemente di sensazioni: odori, sapori, suoni e immagini.


Federica Muratore IV C 





domenica 26 novembre 2017

Giusy Randazzo al Liceo Classico G. Meli per l'iniziativa alternanza scuola lavoro sulla comunicazione

L'Alternanza Scuola-Lavoro avvicina i ragazzi della 4C del Liceo Classico G. Meli al mondo televisivo.
Il loro tutor il professore Dario Costantino, ideatore e conduttore del format Parliamone, insieme alla conduttrice Giusy Randazzo, guiderà i ragazzi nella realizzazione di un programma televisivo. I ragazzi pronti a cimentarsi in questa nuova realtà che gli permetterà di conoscere e relazionarsi con un nuovo modo di comunicazione. Durante il percorso i ragazzi potranno apprendere i trucchi del mestiere che si celano dietro le telecamere, avere sin da giovani un'esperienza lavorativa sul campo e valutare l'idea di seguire questa strada. I ragazzi entusiasti del percorso da intraprendere, hanno aspettato impazienti l'incontro con la conduttrice Giusy Randazzo per conoscere nel particolare ciò che li attendeva. Non appena l’ospite tanto attesa è arrivata la classe si è trasformata.. “Luci, Azione!” ed ecco che tutto prende le sembianze di un set con nuove proposte pronte ad imparare.Si intravedeva fra gli occhi dei giovani quella curiosità destata da una novità e quel senso iniziale di sconvolgimento dinanzi ad un impresa tanto grande. Ma
la nostra Giusy ha saputo rompere il ghiaccio. Ha introdotto immediatamente ai ragazzi “pillole” di comunicazione, analizzando i vari modi in cui essa si articola. È riuscita a far
arrivare il suo messaggio molto concretamente partendo proprio dalla sua esperienza. Oggi lei ha raggiunto l’apice possedendo uno studio radiotelevisivo ma ha anche regalato pezzi della sua storia. Le sue parole sono state “Se vi svelo tutto al primo incontro poi di che cosa vi parlerò?” C’è ancora tanto da scoprire! Ma torniamo sul nostro cammino, l’esperta televisiva ha voluto approfondire con minuziosi dettagli sopratutto il racconto riguardante la trasmissione “Uomini e Donne”,che l’ha vista protagonista e ha segnato molto i ragazzi! I quali hanno potuto accedere ad uno dei mille aspetti della televisione. Ma non è finita qui, ciò che stava veramente a cuore alla nostra ospite era il contatto. Quest’ultima ha incoraggiato gli studenti a porre domande in modo tale che lei potesse entrare un po’ fra i loro pensieri e focalizzare i punti, che erano oggetto d’interesse. I più sicuri hanno chiesto dettagli sull’esperienze di Giusy mentre c’era chi rimaneva a riflettere di tutte quelle novità coi propri pensieri. Il lavoro della conduttrice è entrato in gioco con l’assegnazione dei ruoli. La principale distinzione è avvenuta fra chi volesse stare nel retroscena o sotto i riflettori. La nostra conduttrice ha sottolineato i tratti distintivi fra le varie occupazioni, ha esposto i ragazzi ai pregi ed ai difetti, a cui andavano contro. Loro hanno potuto capire ed ammirare come Giusy passasse da una parola al rispettivo fatto: quest’ultima ha infatti annunciato la pubblicazione di articoli su giornali online e la comparsa
di alcuni studenti e studentesse in una televisione calcistica in  collaborazione con lei stessa. I ragazzi non potevano credere alle loro orecchie. E come si sarebbero potuti salutare se non scattando un bel selfie?

Così alla fine i ragazzi, Giusy e il Prof. Costantino, hanno scattato dei bei selfie tutti insieme per dare una prima vera immagine di questo speciale team. I ragazzi sono pronti ad iniziare il progetto e hanno grinta e ambizione, ciò che serve nel mondo della trasmissione radio e della televisione. Alla fine la conduttrice Randazzo ha salutato la classe dicendo che aspettava tutti allo studio. Così si aspetta solo il via per accedere a quel “paradiso proibito” che non vedono l’ora di conoscere al meglio che possono. Che dire ancora, vedremo come si evolveranno le cose e alla fine siamo sicuri arriveranno alla realizzazione di grandi progetti ma sopratutto a compiere grandi cose.




4ªC
Marta Bosco
Silvia Gangitano
Alice Giordano

mercoledì 19 aprile 2017

CATANIA, CASTING APERTI DAL 22 AL 26 MAGGIO


Ogni anno Mediaset è alla ricerca di nuovi volti per la televisione ti diamo la possibilità di candidarti ed essere protagonista.   

La Pubbljmage produzioni ricerca in tutta la Sicilia, da subito, protagonisti di puntata per nota trasmissione televisiva su rete nazionale.



La produzione è alla ricerca di persone spigliate, giovani e meno giovani interessati a cogliere l’occasione di partecipare come protagonisti in TV.

La partecipazione al provino è totalmente gratuita mentre la presenza al programma prevede un compenso ed il rimborso delle spese di viaggio e di alloggio (ove previsto).

Tutti coloro che volessero partecipare ai provini, devono chiamare ai seguenti numeri 

345 88 78 784 - 392 17 47 558

lunedì 13 marzo 2017

"CITTA' FUTURA". CONCORSO E MOSTRA DEL FUMETTO E DELLE ARTI GRAFICHE

Sarà inaugurata mercoledì 15 marzo, alle 17,30 presso la galleria “La Piana Arte Contemporanea”, (in via La Lumia n. 79), la mostra collettiva delle opere che sono state selezionate nel concorso per fumettisti e illustratori dal tema “Città Futura”.
Il concorso per fumettisti è stato organizzato dal Comitato civico “Palermo Città Futura” e dal vicepresidente del Consiglio comunale e candidato sindaco di Palermo, Nadia Spallitta, in collaborazione con la Scuola del Fumetto Palermo/Grafimated Cartoon e la galleria “La Piana Arte Contemporanea”.
Il contest era rivolto a tutti gli artisti che volevano confrontarsi con un tema dal grande fascino: il futuro. Ogni artista era invitato a esprimere la propria visione del futuro in maniera incondizionata, con un’opera (tavola a fumetti o illustrazione realizzata a mano o con grafica digitale).
"L'organizzazione -sottolinea Nadia Spallitta- ha ricevuto decine di opere che sono state selezionate da una giuria tecnica, della quale facevo parte, composta da Salvo Di Marco, Antonino Pirrotta e Massimo La Piana. Devo dire che le opere che sono state presentate sono davvero molto belle e ci hanno messo in difficoltà per selezionare quelle da esporre in galleria. Complimenti a tutti gli autori dei fumetti che hanno partecipato".

Le opere migliori saranno esposte in galleria e tutte saranno pubblicate sulla pagina dell’evento “Città Futura” (EVENTO FACEBOOK ). Il vincitore del contest, decretato al termine dell’esposizione, potrà avviare un rapporto di collaborazione con la galleria. Inoltre al primo classificato la Grafimated Cartoon offre una Borsa di Studio del valore di 500 euro, da spendere in una delle attività della Scuola del Fumetto Palermo (Corsi triennali, Corsi Pomeridiani o Workshop). Il secondo e terzo classificato riceveranno dei buoni per l’acquisto di materiale artistico. E' anche previsto un premio del pubblico (che sarà chiamato a votare) e un premio al più giovane partecipante!
l'ufficio stampa

martedì 7 marzo 2017

Palermo 19 Marzo Nadia Spallitta la candidata a sindaco insieme al filosofo Diego Fusaro insieme per una giusta causa dedicata al tema povertà

"Giorno 19 marzo il filosofo Diego Fusaro a Palermo con la candidata a sindaco Nadia Spallitta per una conferenza avente come oggetto le povertà. Modera il dibattito la docente Chiara Agnello " intervengono il Prof. Andrea Piraino ed il Dott. Beppe de Santis


La conferenza è destinata alla analisi delle cause che determinano la condizione di povertà; alle discussioni specialistiche farà seguito un dibattito politico insieme alla candidata a Sindaco Nadia Spallitta ed al filosofo Diego Fusaro durante il quale verrà tracciato un bilancio intermedio e saranno discusse le attuali priorità nella prevenzione della povertà, 
affrontando la tematica e i progetti messi in campo per combatterla  analizzando le cause e le concause che la creano sia a livello nazionale e sia nella nostra Regione. 


La redazione Il Papavero Magazine

domenica 5 marzo 2017

Pubbljmage dal web passa ad un canale televisivo Regionale


Pubbljmage da tv e radio web, diventa emittente televisiva a carattere Regionale canale 91 del digitale terrestre 


Il debutto definitivo è previsto tra una decina di giorni, una nuova realtà che coinvolgerà un pubblico di qualsiasi fascia generazionale.


Il volto della Tv sarà con una programmazione del tutto interessante con un palinsesto moderno innovativo e fruibile. 

le trasmissioni del Canale 91 sul digitale terrestre, saranno in onda 24 su 24 che sarà aggiornato continuamente, così come accade sul web di Pubbljmage Tv 

Tra i programmi di punta del canale come il Papavero Magazine, Centrocampo, la radio in tv di Studio 2 Radio Web

Nasceranno nuovi format, dedicati ai giovani con produzioni in stop motion e spazi dedicati alle band locali.

La redazione Il Papavero Magazine

giovedì 2 marzo 2017

Teatro a Palermo in scena La gatta sul tetto che scotta dal 3 al 5 Marzo

L'Associazione Teatro e Vita porta in scena LA GATTA SUL TETTO CHE SCOTTA, dramma teatrale in 3 atti (1954) di Tennessee Williams, da cui fu tratto il celebre film con Paul Newman e Liz Taylor. 

Il tema portante dell'opera è l'ipocrisia, l'ambiguità, l'incomunicabilità che può ricondursi ai temi della sessualità, degli schemi sociali e della morte. 
Ogni personaggio mente, a volte anche a se stesso. Spesso la bugia è un rifiuto di accettare la realtà dei fatti, preferendo continuare a vivere in situazioni apparentemente serene. 
La vicenda si svolge il giorno del compleanno del padre di Brick, giorno in cui tutta la famiglia, composta da 3 uomini e 3 donne, decide di non dire al padre che ha una malattia incurabile. La casa diventa un campo di battaglia dove quasi ci si uccide per l'eredità, dove si incrociano affetti ed egoismi. 
Il tema dell'omosessualità viene sfiorato (negli anni '50 non poteva essere apertamente dichiarato) e mette in crisi il rapporto di coppia di Brick e Maggie che, a differenza del fratello di Brick e di sua moglie, non hanno figli. 
Giuseppe Celesia (che ne firma anche la regia) nei panni di Brick Pollitt, Manuela Donzelli sarà Maggie la gatta, Francesco Italia indosserà i panni del padre, Mariagrazia Saccaro sarà la madre, mentre Ferdinando Gattuccio e Sandra Zerilli saranno la viscida coppia dei cognati di Maggie, disposti a tutto pur di ottenere l'eredità alla morte del padre. In scena ci saranno 5 bambini, che con la loro leggerezza daranno un tocco di brio e di spensieratezza. 
Al teatro Crystal di Palermo dal 3 al 5 marzo (venerdì e sabato ore 21:15; domenica ore 18:15) Ingresso € 12,00, ridotto € 10,00 over 65 anni

La redazione Il Papavero Magazine